Viene bandito un Premio di €5.000 sul tema della patologia vascolare cerebrale per un ricercatore di età non superiore ai 40 anni e che presti la sua opera presso l’Università di Verona e/o l’AOUI di Verona. 

Per la domanda è necessario compilare il modulo accluso e seguirne le istruzioni, allegando un articolo di rilievo (pubblicato su una rivista con peer-review e indicizzata) nel corso degli anni 2017, 2018, o già accettato per la pubblicazione nel 2019, oppure un progetto di ricerca di alto valore traslazionale. Le domande dovranno essere presentate alla BRFV per e-mail (comitatoscientifico@brainresearchfoundationverona.org) entro il 12 aprile 2019. 

Il premio, assegnato sulla base della valutazione del Comitato Scientifico della BRFV, sarà consegnato nel corso della successiva Assemblea della Fondazione (che si terrà presumibilmente nel mese di giugno 2019).

Il Premio intende onorare la memoria del Dottor Sergio Gemma (1937-2017) del quale si allega una breve presentazione.

Nato a Roma il 26 marzo 1937, Sergio Gemma ha esercitato la professione di Dottore Commercialista e Revisore Contabile a Roma dal 16.03.1967. Ha ricoperto prestigiosi incarichi societari come Presidente e membro di Consigli d’Amministrazione, Presidente e membro di Collegi Sindacali nonché Presidente dell’OdV di numerose, importanti società pubbliche e private 

E’ stato autore di monografie, guide pratico-operative e pubblicazioni in materia di investimenti esteri in Italia, fiscalizzazione degli oneri sociali, esportazione per le imprese del mezzogiorno, autore di un commentario alla legislazione valutaria e saggista in materia di diritto valutario, tributario e finanziario.

Al di là dei meriti professionali di Sergio Gemma, il Premio a lui intitolato è stato proposto dal Prof. Mario Meglio (e deliberato dal CdA della BRFV) per onorare la memoria di un uomo meritevole di particolare apprezzamento per il suo impegno professionale, per la dedizione alla famiglia e per l’orgoglio di aver raggiunto importanti traguardi professionali nonostante le modeste origini. 

Sergio Gemma è deceduto per un accidente vascolare cerebrale che non ha lasciato alcun margine alle cure mediche e per questo motivo il tema di ricerca scelto per il Premio a lui intitolato verte sulle vasculopatie cerebrali. 


Scadenza

12 aprile 2019


You might also like